lunedì 12 ottobre 2009

Quadernetto e segnalibro


Da tempo avevo adocchiato il Tutorial di Linda su come creare un piccolo quadernetto e così lasciandomi ispirare, ho pensato di farmene uno tutto per me da usare all'università.
Prima però ho voluto crearne uno piccolo, così giusto come prova, e dato che non è venuto poi tanto male ho pensato di regalarlo a mia nipote, che ha 8 anni e comincia a "pretendere"degli spazi suoi che non siano soltanto di gioco (chissà, magari potrà usarlo per scrivere i suoi desideri, i suoi segreti... o per incollarci le sue foto preferite).Visto che stavo facendo una prova per rivestirlo ho usato della comune carta da regalo a fiori, che ho usato anche per creare il fiorellone applicato.
Sul retro del quadernetto ho creato una piccola tasca di carta con una decorazione sul bordo realizzata con la carta velina, una tasca che contiene il segnalibro, ma può tornare utile per i bigliettini più segreti o più semplicemente per riporre la matita.
Insieme al quadernetto ho realizzato anche un semplice segnalibro, dato che le piacciono molto, mettendo insieme tre tipi di carta e poi plastificato con la carta adesiva (tipo d-c-fix).

3 commenti:

Informazioni personali

La mia foto
sono pugliese, ho 29 anni, sposata da meno di due, amo cucinare, ma in realtà lo faccio solo da quando mi sono sposata.Prima osservavo ed ora metto in pratica. Creare con le mie mani mi diverte e mi appaga, non soltanto in cucina. Amo infatti creare oggetti con la carta, il mio materiale preferito, ma adoro tutto ciò che aiuta ad esprimere la propria creatività, e poi leggo moltissimo, scrivo, amo il cinema, il teatro e molto molto ancora... Forse c'è ancora dell'altro, ma è tutto da scoprire...

Libri sotto il cuscino...

  • AGOSTINO - A. Moravia
  • L'UOMO DAL FIORE IN BOCCA - L. Pirandello
  • QUADERNI DI SERAFINO GUBBIO OPERATORE - L. Pirandello
  • UNA VITA - I. Svevo