mercoledì 21 ottobre 2009

Crostata alla confettura di fichi e noci

Puff puff, pant pant...
Arrivo di corsa per pubblicare la mia ricetta per Paoletta e il suo Giochino d'autunno (per fortuna la scadenza è prorogata al 31!).

Ecco la mia proposta:
Crostata alla confettura di fichi e noci, decorata con un timido sole a ricordarmi l'estate appena trascorsa.

Ingredienti:
200 g di farina
100 g di burro freddo a pezzetti
80-100 g di zucchero secondo i gusti
1 uovo intero
quantità a piacere di Confettura di fichi e noci


Preparazione della pasta frolla
In una ciotola unire farina, burro e zucchero. Con i polpastrelli o con una forchetta sbriciolare il burro fino a quando, attaccandosi alla farina, non risulterà di consistenza simile a quella del formaggio grattuggiato. E' importante lavorare velocemente affinchè il burro non si sciolga tra le dita (usare solo i polpastrelli, perchè il palmo è più caldo).
Unire l'uovo al composto e integrarlo poco per volta con la forchetta. Posare la forchetta quando l'impasto comincia a diventare sodo e continuare con le dita, sempre velocemente, per amalgamare il tutto.
L'impasto non deve risultare eccessivamente liscio, il che indicherebbe una lavorazione troppo lunga, ma rugoso, appena assemblato.
Fare riposare la frolla in frigo per mezz'ora almeno, ma si può preparare anche con un giorno di anticipo.
Preparare ora lo stampo*: disegnare su un foglio di carta forno il diametro dello stampo ingrandendolo di 1,5 cm, ritagliarlo.
Tirare fuori la frolla dal frigo, tagliarne un pezzetto per ricavare le strisce o altra decorazione e stendere la restante pasta direttamente sulla carta forno ritagliata usandola da guida per ottenere una forma rotonda.
Ora va adagiata delicatamente nello stampo, dando la forma e tenendo in piedi il bordo.
Farcire con la confettura. Adagiare le strisce incrociandole e infine abbassare il bordo.
Cuocere a 170°, in forno preriscaldato, per ca 30 minuti, o fino a quando non avrà un bel colorito abbronzato.

* io uso uno stampo da 24 o da 26 max; per uno stampo più grande dovrete rinunciare alle strisce e optare per un solo decoro centrale.



3 commenti:

  1. semplicemente deliziosa :)
    grazie!

    RispondiElimina
  2. @Paoletta: Grazie per avermi inclusa nella tua iniziativa. Alla prossima!

    RispondiElimina
  3. Avevo letto COSTATA... svampitissima sono corsa qua, pensando chissàche... ahahahah!!! Un bacio alla bravissima cuoca.

    RispondiElimina

Informazioni personali

La mia foto
sono pugliese, ho 29 anni, sposata da meno di due, amo cucinare, ma in realtà lo faccio solo da quando mi sono sposata.Prima osservavo ed ora metto in pratica. Creare con le mie mani mi diverte e mi appaga, non soltanto in cucina. Amo infatti creare oggetti con la carta, il mio materiale preferito, ma adoro tutto ciò che aiuta ad esprimere la propria creatività, e poi leggo moltissimo, scrivo, amo il cinema, il teatro e molto molto ancora... Forse c'è ancora dell'altro, ma è tutto da scoprire...

Libri sotto il cuscino...

  • AGOSTINO - A. Moravia
  • L'UOMO DAL FIORE IN BOCCA - L. Pirandello
  • QUADERNI DI SERAFINO GUBBIO OPERATORE - L. Pirandello
  • UNA VITA - I. Svevo